Biblioteca del Cinema Citizen Kane
 
Chi siamo
Da dove veniamo
Perchè Umberto Barbaro
Il nostro patrimonio
Il nostro futuro
 
Biblioteca del Cinema Umerto Barbaro
Mail us

 

IL NOSTRO FUTURO

Oggi la Biblioteca del cinema Umberto Barbaro non è più una minuscola istituzione, nata da un cineclub. Per importanza e dotazione di materiali è la seconda biblioteca di cinema a Roma, dopo quella ben provvista e attrezzata, e con una lunga storia alle spalle, della Scuola nazionale di cinema, ex Centro sperimentale, che costa qualche miliardo all'anno.
Attualmente la Biblioteca Barbaro usufruisce di una sovvenzione pubblica che nel giro di un paio d'anni si è ridotta da 70 a 55 milioni di lire annuali, destinati a coprire tutte le spese e le attività. La Direzione dei Beni culturali, attraverso il settore che si interessa delle biblioteche, nel 1998 ha stanziato per la Biblioteca 4.000.000 di lire per l'acquisizione di nuovi volumi.
Se la povertà che ha sempre accompagnato l'istituzione non l'ha uccisa, è solo per la tenacia di coloro che per essa hanno lavorato gratis o, al più, con un magro compenso o un rimborso spese. E' questo un esempio, significativo, di volontariato, culturale e laico. Non unico, ma certamente insolito per la capacità dimostrata di ottenere ottimi risultati con risorse minime.
Il futuro della Biblioteca risiede tutto nella ingegnosità e nello spirito che sin qui ha guidato chi la dirige e chi ci lavora. Ci sono molti problemi da affrontare e risolvere, non ultimo quello della informatizzazione degli schedari e dell'ampliamento di questo sito web al fine di farne un attivo e funzionale servizio.
Ma molto dipenderà dalle politiche che nei confronti della Biblioteca Barbaro saranno decise dal Dipartimento dello spettacolo e dall'Amministrazione comunale di Roma.

 

[home] - [biblioteca del cinema] - [cinema 60]